Le botteghe color cannella
0 0
Materiale linguistico moderno

Schulz, Bruno <1892-1942>

Le botteghe color cannella

Abstract: Insieme a Gombrowicz e Witkiewicz, Bruno Schulz completa la grande triade della letteratura polacca del Novecento. I suoi racconti costituiscono un unico ciclo di ricordi d'infanzia, un album di abbaglianti quadretti a colori dove la fanciullezza riappare rimescolata e incongrua come nei sogni. Tutto ruota attorno ad un padre mattoide, venditore di stoffe in un quartiere dove proliferano odorose botteghe di merci rare. Lo stile pirotecnico, prodigo di aggettivi e incline all'ornamento metaforico, lascia trasparire, dietro l'esuberanza irrefrenabile delle immagini grottesche e il furore analogico, la miseria e il decadimento dell'impero asburgico. Tra oggetti che si animano e personaggi che si deformano in fantocci, Schulz fa della gioventù l'archivio di ogni scoperta.


Titolo e contributi: Le botteghe color cannella : tutti i racconti, gli inediti e i disegni / Bruno Schulz ; traduzioni di Anna Vivanti Salmon, Vera Verdiani e Andrzey Zielinski ; a cura e con uno scritto di Francesco M. Cataluccio

Pubblicazione: [Torino] : Einaudi, [2008]

Descrizione fisica: 530 p. : ill. ; 21 cm

Serie: Letture Einaudi ; 8

ISBN: 9788806193638

Data:2008

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Letture Einaudi ; 8

Nomi: (Autore)

Classi: 891.8537 Narrativa polacca. 1919- (20) 891.85372 NARRATIVA POLACCA. 1919-1945 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2008

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca civica Antonio Tiraboschi TIR. 891.853.SCH 1 V 0-526244 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.