Trovati 15617 documenti.

Mostra parametri
Dodici cavalli
0 0
Materiale linguistico moderno

Holt, Anne

Dodici cavalli / Anne Holt ; traduzione di Margherita Podestà Heir

Torino : Einaudi, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «Per la prima volta da quando era uscita dalla Scuola di polizia, non conosceva più nessuno nel palazzo anonimo che ospitava la centrale di Oslo. L’èra di Hanne Wilhelmsen, forse, era finita». Un apparente suicidio, un giro di inspiegabili gravidanze, un piano ramificato e terrificante. Hanne Wilhelmsen dovrà risolvere il caso più complesso della sua carriera. La vita di Hanne Wilhelmsen sta per andare in pezzi. Dopo due anni di pandemia, sua moglie Nefis l’ha lasciata, portando con sé la figlia Ida. E quando una delle rare persone al mondo a cui tiene viene uccisa, Hanne si ritrova a fare i conti con un’indagine intricata e particolarmente violenta. Che la costringerà a lavorare giorno e notte e a combattere per scoprire la verità.

L'amica
0 0
Materiale linguistico moderno

Paris, B. A.

L'amica : romanzo / B. A. Paris ; traduzione di Olivia Crosio

Milano : Nord, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Iris e Gabriel sono sposati da vent'anni e, ultimamente, le cose non vanno come dovrebbero. Sarà per via del lavoro di Gabriel, che lo ha portato sull'orlo di un esaurimento nervoso, o perché Iris si sente sempre più trascurata e stanca. Hanno bisogno di passare del tempo insieme, senza distrazioni, per provare a ricucire il rapporto, ed è per questo che partono per un viaggio in Scozia. Ma, al ritorno, ad aspettarli c'è un'ospite inattesa. La loro amica più cara, Laure, ha appena saputo che il marito ha avuto una figlia con un'altra donna e ha bisogno di un posto dove riflettere sul da farsi. Seppur a malincuore, Iris e Gabriel la accolgono in casa, sperando che si tratti solo di qualche giorno. Invece le settimane passano e Laure non dà segno di volersene andare, anzi diventa sempre più invadente, usando senza permesso i vestiti di Iris e arrivando persino a riorganizzare la cucina. Come se ciò non bastasse, Laure s'insinua anche nella loro vita sociale, stringendo amicizia coi nuovi vicini di casa e, in particolare, col giardiniere, un giovane silenzioso ed enigmatico, che sembra nascondere un passato oscuro. E quando ormai la presenza dell'amica diventa soffocante, Iris e Gabriel scoprono che il marito di Laure è scomparso...

Eruption
0 0
Materiale linguistico moderno

Crichton, Michael - Patterson, James <1947- >

Eruption : romanzo / di Michael Crichton e James Patterson ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Hawaii, 2016. Rachel Sherrill, brillante biologa in forze ai Giardini Botanici di Hilo, sta accompagnando una scolaresca in visita, quando uno dei ragazzini le chiede di spiegargli uno strano fenomeno: alcuni alberi stanno diventando neri e trasudano una sostanza che sembra inchiostro, mentre nel cielo altrimenti sereno, contro il quale si staglia il profilo del vulcano Mauna Loa, risuonano tuoni minacciosi. Evacuato il parco, dopo un sopralluogo dell'esercito l'incidente viene derubricato a incendio, e tutto sembra continuare come se nulla fosse… Hawaii, 2025. Nove anni dopo, mentre il mondo si prepara ad affrontare sfide ambientali sempre più pressanti, il Mauna Loa cova una furia sempre più intensa. John MacGregor, appassionato surfista nonché esperto vulcanologo e capo dell'Hawaiian Volcano Observatory, sa che un'eruzione catastrofica del Mauna Loa è inevitabile. Ma c'è di più. Nel cuore del vulcano si cela un segreto oscuro, un'eredità del passato che potrebbe essere la rovina dell'intero pianeta. Nei recessi di una caverna sulle pendici del monte sono stati nascosti anni prima alcuni contenitori di un erbicida che per errore è stato reso radioattivo. Se liberato nell'atmosfera da un'eruzione, avrebbe conseguenze catastrofiche non solo per la popolazione di Hilo, ma per l'ecosistema e gli abitanti di tutta la Terra. Mentre il tempo stringe e l'attività del Mauna Loa sfiora il punto di non ritorno, MacGregor e la sua squadra si lanciano in un'odissea disperata per fermare il disastro imminente, in lotta con il calore feroce delle colate laviche e le scosse sismiche che sembrano far crollare ogni speranza. Solo una missione suicida, o un miracolo in cui nessuno sembra più credere, possono salvare le sorti dell'umanità... Il grande romanzo incompiuto di Michael Crichton ha trovato in James Patterson la sua naturale, scintillante conclusione.

Muoio per te
0 0
Materiale linguistico moderno

Nencini, Riccardo

Muoio per te : romanzo / Riccardo Nencini

Milano : Mondadori, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'amore è come la guerra, trova sempre un modo per uccidere. Che sia l'amore sentimentale, o l'amore per un'idea capace di smuovere passioni così radicali da far precipitare in un abisso oppure al centro della vita. Il 10 giugno 2024 cadono i cento anni dal delitto Matteotti: celebriamo il coraggio di un uomo politico unico, il primo vero nemico di Mussolini, con un romanzo che lo vede protagonista insieme alla moglie Velia e ad altre celebri coppie della politica di quegli anni tormentati e cruciali. È Velia, l'amatissima moglie, a rendere invulnerabile l'intransigenza morale di Giacomo Matteotti quando gli scrive: Non ti è più concessa nessuna viltà, dovesse costarti la vita. Una vita d'inferno, un amore sconfinato. Una vedova bianca che non condivide con lui la passione politica e tuttavia resta al suo fianco. Un altro grande di quegli anni, Antonio Gramsci, soffre per la lontananza da Giulia Schucht, che aspetta un figlio da lui. Antonio è a Roma, Giulia a Mosca. Anna Kuliscioff e Filippo Turati si scambiano consigli, idee, suggestioni sul dramma scatenato dall'assassinio di Matteotti, a seguito del quale la storia si inerpica lungo crinali imprevisti. Finalmente le opposizioni al fascismo condividono un percorso comune, il regime vacilla, tra giugno e dicembre Mussolini rischia davvero di cadere. E si affida al telefono per confessare le sue paure a Margherita Sarfatti. È solo, il volto di un pallore che acceca, per la prima volta nella sua vita sbanda, sbatte la testa come un metronomo sulla poltrona nell'ombra al piano nobile di palazzo Chigi. Non sa che è intercettato. Le donne che furono accanto ai protagonisti della storia che ha cambiato l'Italia sono state cancellate, dimenticate, eppure condivisero coi loro uomini una stagione drammatica. Soffrirono, amarono, suggerirono soluzioni, crebbero i figli. Quattro uomini, quattro donne, e poi Amendola, De Gasperi, Nenni, Einaudi, Gobetti, Rosselli, Togliatti. L'Italia fascista dei nonni, l'Italia repubblicana dei padri. L'Italia che ha disegnato anche il nostro carattere. Uomini e donne in carne e ossa che scelsero di stare fuori dal coro ripudiando facili strade in pianura pur sapendo di mettere a rischio la vita.

La libreria dei lettori riluttanti
0 0
Materiale linguistico moderno

Gretchen, Anthony

La libreria dei lettori riluttanti / Anthony Gretchen ; traduzione di Federica Merati

Milano : HarperCollins, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per trasformare un lettore riluttante in un amante dei libri serve solo il libro giusto. Questo era il motto di Elliot, il proprietario della piccola libreria Over the Rainbow. E infatti sapeva sempre suggerire il libro perfetto per tutti coloro che si presentavano in negozio dichiarando di non amare la lettura. Da quando è scomparso prematuramente, la sua socia in affari, Irma, ha perso il suo punto di riferimento e ha accettato di vendere l'accogliente Over the Rainbow a una società di costruzioni senza scrupoli. Ma altri non rinunceranno alla libreria senza combattere. Quando Irma dà la notizia, le sue figlie, Bree e Laney, e il partner di Elliot, Thom, rimangono inorriditi. Over the Rainbow è stato il rifugio speciale di Bree e Laney fin dall'infanzia, e Thom farebbe qualsiasi cosa per preservare l'eredità di Elliot. Così cospirano insieme per salvare la libreria, anche a costo di diventare degli orribili ficcanaso, spargere pettegolezzi e attuare silenziosi sabotaggi. Pieno di umorismo, storie di famiglia e di quartiere e preziosi e inediti veri consigli di lettura, "La libreria dei lettori riluttanti" è il romanzo ideale per sentirsi bene. È anche una lettera d'amore agli eroi di tutti i giorni: quei librai e bibliotecari che ogni giorno si impegnano a mettere i libri giusti nelle mani giuste.

Il mietitore di angeli
0 0
Materiale linguistico moderno

Genovesi, Roberto <1965- >

Il mietitore di angeli / Roberto Genovesi

Roma : Newton Compton, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Capodanno 1938. Il gotha della società fascista si è riunito in una villa sull'Appia Antica per festeggiare la notizia del prossimo arrivo a Roma di Adolf Hitler in visita ufficiale. Nel corso della serata, però, sparisce la figlia undicenne del padrone di casa, il potente gerarca Cucchi, a cui Mussolini ha affidato da poco la supervisione del cerimoniale per la visita del Führer. Giunto sul posto per indagare, il commissario della Mobile Marcello Toscanini riconosce subito la firma del rapitore: un fazzoletto di seta bianca. La stessa firma che dieci anni prima aveva sconvolto le notti degli inquirenti in una celebre vicenda finita per lungo tempo su tutti i giornali. Lo spettro di Girolimoni torna ad aleggiare su una Roma che si prepara ad accogliere il leader del nazismo e che non può permettere a un delitto irrisolto di minare la sua credibilità internazionale. Per questo, quando le piccole vittime cominciano a susseguirsi a ritmo inquietante, Mussolini decide di far scendere in campo l'OVRA, il suo temutissimo servizio segreto. Tra agenti deviati che cercano di attentare alla vita di Hitler e le pressioni di Mussolini che vuole approfittare del caso per liberarsi di tutti gli oppositori politici, Toscanini, ormai esautorato dall'incarico, è l'unica persona a cui interessi davvero la sorte dei bambini rapiti e per salvarli è disposto a tutto... Un fazzoletto di seta per ogni anima innocente uccisa, un filo rosso sangue che unisce passato e presente, un'indagine destinata a scuotere la Roma fascista fin dalle fondamenta.

Vol. 2: Universale
0 0
Materiale linguistico moderno

Toussaint, Kid - Stokart, Aveline

Vol. 2: Universale / testi Kid Toussaint ; disegni Aveline Stokart

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dopo una tragedia familiare e una scoperta sorprendente, in questo secondo volume Elle si trova costretta ad affrontare il suo più grande nemico: se stessa. Età di lettura: da 12 anni.

Tutto ciò che la luce tocca
0 0
Materiale linguistico moderno

Pariat, Janice

Tutto ciò che la luce tocca : romanzo / Janice Pariat ; traduzione di Erica Mazzi e Alice Provenghi

Milano : Salani, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Shai è una giovane donna indiana disillusa e stanca, ma decisa a ritrovarsi. Un viaggio per salutare la sua vecchia tata le farà scoprire radici indigene che le parlano di futuro più di quanto non facesse la grande città. Evelyn è una studentessa dell'Inghilterra edoardiana che osa interessarsi di botanica e salpare alla volta dell'India non per cercare un marito, ma una pianta da studiare. E poi c'è Goethe, lo scrittore, che durante il suo viaggio in Italia trova un'ispirazione decisiva e illuminante. Tre storie, tre epoche, tre luoghi diversi. Tre personaggi che, a un certo punto della loro vita, si ritrovano a cercare una pianta nota come Diengiei, che grazie a un'auto-metamorfosi costante sembrerebbe contenere in sé le caratteristiche di qualunque altra pianta al mondo. Viaggi diversi, ma uniti dall'ascolto di una natura senza tempo, in cui tutto risuona, tutto è connesso: l'urgenza delle emozioni, la necessità della riflessione, la sete di avventura e di giustizia. Che il Diengiei sia reale o leggendario alla fine non conta, nella ricerca trovano qualcosa di veramente prezioso: un sentiero da percorrere che dà serenità e appagamento alle loro vite. Un libro in cui immergersi, un romanzo audace e con una sorprendente potenza evocativa, da una delle voci più apprezzate della narrativa e della poesia indiana contemporanea.

La piccola bugiarda
0 0
Materiale linguistico moderno

Robert-Diard, Pascale

La piccola bugiarda / Pascale Robert-Diard ; traduzione di Luigi Maria Sponzilli

Milano : Rizzoli, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quando Lisa Charvet dice ad alta voce che Marco Lange l’ha violentata, è una quindicenne irrequieta e smarrita; Lange ha fatto piccole riparazioni in casa Charvet, è un mezzo sbandato di trentadue anni con un volto da operaio senza tempo – come tanti, si potrebbe dire, a guardarne la foto segnaletica. L’avvocato parigino che difende Lisa non ha difficoltà a ottenere una condanna. Ma al momento del processo d’appello, cinque anni dopo, Lisa decide di rivolgersi ad Alice Keridreux, un’avvocata tenace e pragmatica, madre di due figli, con l’abitudine di nuotare nell’oceano per sfuggire alla pressione del lavoro. Durante i colloqui, Alice farà emergere le verità dolorose e fragili che Lisa non aveva saputo affrontare, schiacciata com’era tra un profondo senso di inadeguatezza e l’orgoglio vivo per un corpo, sbocciato troppo in fretta, che attirava le attenzioni dei ragazzi. E dovrà capire, e far capire alla giuria, il motivo per cui ora la sua cliente vuole ritrattare le accuse. Pascale Robert-Diard racconta una storia inconsueta che scardina il peggior senso comune e prova a minare certe false certezze d’oggi. Un romanzo francamente attuale, in cui la scrittrice dimostra il talento dei più validi narratori contemporanei, quelli che lasciano in dono ai propri lettori le domande più profonde.

Il giardino delle erbe
0 0
Materiale linguistico moderno

Brandi d'Altavilla, Olimpia

Il giardino delle erbe / Olimpia Brandi d'Altavilla

Milano : Salani, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ogni coppia ha i suoi segreti che gli altri non possono capire. Tra i panorami mozzafiato della riviera ligure, in una grande cascina ristrutturata trasformata in borgo, Linda Bonsanti vive insieme a suo marito Fabio e alla piccola Adele. Accanto a loro abitano i genitori di lei, e poco più in là Greta, l'amica inseparabile di Linda. Protette dalle piante aromatiche del Giardino delle Erbe, da generazioni le donne del borgo si scambiano confidenze, ridono, sognano, piangono insieme. Un'ombra di indicibile sospetto grava sul cuore di Linda. Da qualche tempo Fabio è strano, non la racconta giusta: e se avesse un'altra? Greta sa qualcosa ma non trova le parole per dirglielo: come si gestisce un dubbio che può minare non solo il matrimonio di Linda ma anche il loro rapporto di amicizia? E poi anche Greta ha dei problemi, una relazione con un uomo sposato che le lascia più cicatrici che gioie. Ma due arrivi inattesi romperanno il delicato equilibrio che lega gli abitanti del borgo... Il Giardino delle Erbe, con i suoi colori e profumi, è un piccolo mondo magico nel quale è facile abbandonarsi alla forza dei sentimenti, all'imprevedibilità dei segreti, e alla sensibilità di una autrice che – chiunque essa sia – sa mostrarci la vita sotto la lente di un prisma.

Emma
0 0
Materiale linguistico moderno

Samartzi, Iris

Emma / testo e illustrazioni di Iris Samartzi

Cornaredo : IdeeAli, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Vorrei avere un parco giochi in casa, solo per me ed Emma. E una stanza per i nostri animali preferiti. E una torre. E un giardino. E poi una biblioteca, una gelateria e un arcobaleno. … Emma? Dove sei? Cosa serve davvero per giocare con un’amica? Età di lettura: da 3 anni.

Eserciziario di microeconomia
0 0
Materiale linguistico moderno

Martinelli, Isidoro - Martinelli, Sergio <omonimi non identificati>

Eserciziario di microeconomia : esercizi svolti per la prova scritta / Isidoro Martinelli, Sergio Martinelli ; [revisione ed editing a cura di Claudia De Rosa]

7. ed

Napoli : Simone, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il testo mostra le tecniche e gli strumenti per individuare le soluzioni agli esercizi e ai problemi che gli studenti si trovano ad affrontare alla prova scritta di Microeconomia. L'Eserciziario fornisce una spiegazione puntuale di ogni singolo passaggio, con un sistematico richiamo teorico degli argomenti e, laddove utile, una rappresentazione grafica: in questo modo agevola la comprensione dei meccanismi di risoluzione degli esercizi, consentendo allo studente di acquisire familiarità con la materia in vista dell'esame.

Non per sempre, ma per ora
0 0
Materiale linguistico moderno

Palahniuk, Chuck - Palahniuk, Chuck

Non per sempre, ma per ora : romanzo / Chuck Palahniuk ; traduzione di Gianni Pannofino

Milano : Mondadori, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ecco a voi i nostri protagonisti: si chiamano Otto e Cecil e sono due fratelli cresciuti tra mille privilegi nella campagna del Galles. Si divertono guardando documentari naturalistici, giocando con il loro pony, facendo imitazioni del Nonno... e uccidendo il personale di servizio. Dopotutto, l'omicidio è il business di famiglia. Mica siamo a Downton Abbey, qui. Va detto però che, visto il flusso costante di minacce e distrazioni che sembrano spuntare da ogni dove, non è così facile portare avanti le tradizioni di famiglia. Innanzitutto, c'è la questione della vera e propria massa di evasi che continua a presentarsi alla porta. Per non parlare del nuovo tutor (parecchio dissoluto) che ha la tendenza a utilizzare il greco antico e a smembrare bambole erotiche. Poi c'è la crescente dipendenza da oppioidi della mamma. E chissà dov'è finito papà: è scomparso il giorno in cui aveva fatto una bella passeggiata con la mamma nella cosiddetta foresta fantasma. Dal momento che il Nonno fa sempre più pressioni su Otto perché si dia da fare col suo lavoro, diventa chiaro che tutto questo può concludersi solo in due modi: o con un'apocalisse nucleare o con una giornata come tutte le altre tra i cespugli di cardo e di peonie. E, in un romanzo scritto da Chuck Palahniuk, entrambi gli epiloghi sono ugualmente possibili. Il leggendario autore di Fight Club – e di tanti altri romanzi estremi – ha cucinato per i suoi numerosi fedeli lettori un'esilarante satira horror su una famiglia di killer professionisti, responsabili degli eventi più atroci della storia. Un romanzo scatenato che prende per i fondelli i modi in cui la nostra società permette a pochi ricchi e potenti di controllare la cultura e gli affari mondiali. Una storia alternativa e squilibrata del movimento per i diritti LGBTQIA+, della cultura delle armi, dell'avidità aziendale e dell'ubiquità delle microplastiche.

Birnam Wood
0 0
Materiale linguistico moderno

Catton, Eleanor

Birnam Wood / Eleanor Catton ; traduzione di Giulia Boringhieri

Torino : Einaudi, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il collettivo ecologista Birnam Wood è sempre a caccia di nuovi terreni da coltivare abusivamente. Una disastrosa frana nel Parco nazionale del Korowai, in Nuova Zelanda, sembra offrire loro l’occasione sperata. Ma quella terra ferita è oggetto di altri disegni. Chi avrà la meglio? L’ambiziosa leader del collettivo, Mira, i vecchi proprietari terrieri, i Darvish, o l’inquietante miliardario Lemoine, magnate dell’industria della sorveglianza, convinto di essere un dio? Fra droni di ultima generazione e boschi shakespeariani, Eleanor Catton ha scritto un affilato thriller psicologico sui lupi e gli agnelli del nostro tempo, e su quanto può essere difficile distinguerli. C’è chi lo definisce una start-up, chi una pop-up. Chi sottolinea il suo essere bio e local, «un po’ come Uber e un po’ come Airbnb». Si professa anticapitalista, intersezionalista, ecologista. È il Birnam Wood, un collettivo di orticoltori militanti neozelandesi che svolgono azioni di guerrilla gardening, coltivando abusivamente appezzamenti altrui perché la terra è di chi la lavora. La fondatrice del collettivo, Mira Bunting, ventinovenne ambiziosa e volitiva, e la sua amica e seconda in comando Shelley Noakes, ormai stufa del proprio ruolo di eterna subalterna e pronta a mollare tutto, sono in attesa di quella «svolta» che cambierebbe le sorti del progetto, ma che sembra non arrivare mai. L’occasione pare venire dalla tenuta di Thorndike, nel Parco nazionale del Korowai, di proprietà di Lady Jill Darvish e del suo consorte Sir Owen, due perfetti campioni del patriottismo e della forza di carattere kiwi. Una terribile frana ha ucciso cinque operai e isolato del tutto la tenuta, rendendola un lotto perfetto per un’azione di orticoltura clandestina. Ma giungendo sul posto per un sopralluogo, Mira scopre che, invece dei boschi inabitati che si aspettava, c’è un piccolo aereo privato parcheggiato sul campo. E da lì scende Robert Lemoine. Ambiguo e affascinante, Lemoine è un miliardario americano che ha fatto fortuna con l’industria della sorveglianza. È a Thorndike con un progetto, ed è chiaro che lo perseguirà a ogni costo. I due si guardano e in qualche modo si riconoscono; imprevedibilmente, il super ricco fa ai Birnam Wood un’offerta che non si può rifiutare. Lemoine incarna l’orrore del neoliberismo, l’avversario per antonomasia, l’antitesi naturale per un collettivo come il loro, e c’è chi è contrario, primo fra tutti Tony Gallo. Attivista radicale, aspirante giornalista e vecchia fiamma di Mira, Tony si oppone con ogni mezzo a quella innaturale promiscuità col nemico, nel quale peraltro individua un potenziale rivale in amore. Ma la macchina è in moto e i suoi ingranaggi stritolano. Ne nasce un thriller psicologico fittissimo, fatto di doppi e tripli giochi, di colpi di scena e tradimenti incrociati, sotto l’occhio incessante dei droni che volteggiano in cielo; ma anche un romanzo di raro acume sulle relazioni fra gli individui e le dinamiche che le abitano. In palio c’è l’innocenza dell’anima e la vita stessa. «Macbeth non sarà vinto fino a quando il gran bosco di Birnam non avanzi contro di lui», profetizza una strega nel dramma shakespeariano. «Allora, mai», s’illude Macbeth. Sbagliando.

La guerra dei Traversa
0 0
Materiale linguistico moderno

Perissinotto, Alessandro

La guerra dei Traversa : romanzo / Alessandro Perissinotto

Milano : Mondadori, 2024

Abstract: Il 18 dicembre 1922 è una delle tante date rimosse dalla memoria collettiva. Eppure, in quel giorno e poi in quello successivo, il Partito nazionale fascista, diventato da poco forza di governo, mette alla prova per la prima volta la propria totale impunità: fa strage di oppositori politici, uccidendone una trentina. Uno di loro, l'operario Pietro Ferrero, viene addirittura legato vivo a un camion e trascinato per le strade fino a che non esala l'ultimo respiro. Tutto questo avviene in una delle città meno fasciste d'Italia: Torino. Quella che va in scena il 18 dicembre 1922 è la famosa strage di Torino, verrebbe da dire. Peccato che sia tutt'altro che famosa. Il 18 dicembre del 1922 è iniziata la rovina della mia famiglia e la mia dannazione, anche se allora, ovviamente, non ero ancora nato: a raccontare questa storia è l'ultimo discendente dei Traversa, una famiglia di piccoli industriali che, all'inizio del Novecento, sembrerebbe avviata a un successo inarrestabile, se solo non arrivasse quel maledetto giorno del 1922, se solo gli eventi non la spaccassero in due, tra fascisti e antifascisti, dando inizio a quella privatissima guerra dei cent'anni che il narratore, oggi ottantenne, sta ancora combattendo. E sarà proprio lui, in questa tesa saga familiare, a collocare la guerra dei Traversa nelle pieghe meno note della Storia, tra le corsie di un manicomio femminile, i campi di concentramento della Francia meridionale e le bombe blockbuster , sperimentate per la prima volta su Torino e destinate a radere al suolo le città. Attraverso le gioie, i drammi e i misteri di una famiglia a lui molto vicina, Perissinotto cortocircuita il presente e il passato, vincendo una grande sfida narrativa e dando forma alla sua idea di letteratura come strumento per sconfiggere l'oblio.

La piccola libreria sulla Senna
0 0
Materiale linguistico moderno

George, Nina

La piccola libreria sulla Senna / Nina George ; traduzione di Cristina Proto

Milano : Sperling & Kupfer, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quattro anni dopo aver lasciato la sua libreria galleggiante sulla Senna per partire alla volta della Provenza e iniziare una nuova avventura con Catherine, la donna che ama perdutamente, Jean Perdu si ritrova di nuovo immerso nel mondo dei libri. Un'ultima richiesta dello scrittore José Saramago, conservata in una capsula del tempo, lo riporta al suo antico amore: consigliare letture come fossero medicine per l'anima. Insieme al suo amico Max Jordan, Perdu naviga una volta ancora lungo i canali della Francia a bordo della sua libreria, trasformando la barca in un'arca che ospita grandi, piccini, animali e, naturalmente, libri. Lungo la strada, cullate dal suono della Senna, vite si intrecciano e si trasformano, mentre ognuno trova la propria cura tra le pagine dei libri. Ma un nuovo inizio attende anche Monsieur Perdu: questo lungo viaggio inaspettato lo porterà a confrontarsi con il passato e a riscoprire lo strabiliante potere dei libri di unire le persone e dare senso alla vita.

Le sette verità di Esther Wilding
0 0
Materiale linguistico moderno

Ringland, Holly

Le sette verità di Esther Wilding / Holly Ringland ; traduzione di Elisabetta Valdrè

Milano : Garzanti, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Eucalipto, sale e fumo di legno. Una folata di vento trasporta i profumi oltre il finestrino e li diffonde nell'automobile. È l'odore di casa. Dove Esther aveva giurato di non tornare mai più. Aura, sua sorella, è scomparsa in mare un anno prima senza lasciare tracce. Un mistero irrisolto che, in lei, ha creato un vuoto incolmabile. Una tragedia che ha travolto la sua famiglia mandandola in pezzi. Senza la sorella, Esther si è sentita persa e le sono sfuggite le redini della vita. Ora, però, stringe tra le mani i diari di Aura. Le pagine sono piene di disegni e scritte indecifrabili, intrisi di miti e folklore di paesi lontani. Mentre sfoglia quel taccuino, Esther intuisce che lì può nascondersi la verità. È come se Aura avesse voluto trasmetterle una luce di speranza. Così si fa coraggio, parte per un viaggio che dalla Tasmania la porta fino in Danimarca e si accorge che la sua intuizione era corretta: Aura aveva una vita nascosta, segnata da un segreto sconvolgente. Finalmente, Esther può cominciare a combinare le tessere del mosaico, ma per farlo deve rimettere in discussione ogni cosa, anche ciò che ha sempre creduto vero dei suoi genitori. Quello che ancora non sa è che, cercando sua sorella, sta iniziando un cammino alla riscoperta di sé stessa che le indicherà la direzione per cambiare la propria vita. Solo così il luogo che chiama casa cambierà per sempre il suo profumo. Con questo libro, Holly Ringland ci porta con sé in una storia emozionante, piena di sfumature e anche un po' magica. Una storia che è in grado di mescolare il lutto e la gioia, dimostrando come dal primo, spesso, possa nascere la seconda.

Il bacio del calabrone
0 0
Materiale linguistico moderno

De_Cataldo, Giancarlo - De_Cataldo, Giancarlo

Il bacio del calabrone : un caso per Manrico Spinori / Giancarlo De Cataldo

Torino : Einaudi, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una morte sospetta proietta un’ombra sinistra su una prima all’Opera. Giancarlo De Cataldo compone con maestria una trama affascinante, dal sapore classico e dal ritmo serrato. Un mistero che porta il Pm Manrico Spinori a conoscere, molto da vicino, l’ambiente dell’alta moda internazionale. Non tutto è luce, nel luminoso mondo del lusso. È la prima cosa di cui si rende conto Manrico Spinori quando viene chiamato a indagare sull’improvviso decesso di Tito Cannelli – titolare di una prestigiosa maison – avvenuto in una cornice quanto mai suggestiva: il laboratorio dei costumi del Teatro Costanzi di Roma. Per puro caso Manrico, noto melomane, ha assistito al fatto. Nemmeno a lui è chiaro fin dall’inizio se si sia trattato di un incidente, di una fatale disgrazia o di un ingegnoso omicidio affidato a un «killer» esotico. In compenso è subito evidente che, dietro l’apparenza scintillante delle sfilate, delle creazioni esclusive, dei costosissimi pezzi unici, si agita un microcosmo complesso dove non mancano sfruttamento, avidità, corruzione. Guidato per mano da una seducente esperta del settore, e spalleggiato dalla sua impareggiabile squadra – con a capo una sempre più determinata e determinante ispettora Deborah Cianchetti – il magistrato scoprirà infine la verità, smascherando il lato ambiguo e crudele della bellezza.

Un omicidio nel silenzio
0 0
Materiale linguistico moderno

Ellis, Joy

Un omicidio nel silenzio / Joy Ellis ; traduzione di Lucia Visonà

Milano : Piemme, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ci sono luoghi dove il silenzio ha echi sinistri, e la troppa tranquillità nasconde molti segreti. Inghilterra, paludi del Lincolnshire. Una donna viene pugnalata con inaudita violenza nella sua cucina; vent'anni prima, nello stesso villaggio, un contadino e sua moglie erano stati fatti a pezzi senza pietà. La detective Marie Evans non vede l'ora di andarsene di lì: è stata in polizia abbastanza a lungo da vedere molte cose, ma ciò che si è trovata di fronte quella mattina la disturba profondamente. Il suo capo, Rowan Jackman, è invece di quelli che non lasciano una scena del crimine finché non sono certi di aver incamerato ogni singolo dettaglio, ed è ancora lì, incapace di staccarsene. Quando un uomo di nome Daniel Kinder entra nella stazione di polizia e confessa l'omicidio della donna, Jackman ed Evans capiscono immediatamente che qualcosa non quadra. Daniel non è in grado di dimostrare ciò che afferma, e soffre di amnesie e vuoti di memoria. Ben presto Daniel scompare, e contemporaneamente le solitarie paludi del Lincolnshire diventano teatro di un altro, efferato omicidio... Chi c'è dietro questa scia di morti, a partire da quelli di vent'anni fa? Per la straordinaria coppia di investigatori creata da Joy Ellis - Jackman, detective di esperienza e amante della deduzione logica, ed Evans, poliziotta tutta istinto - comincia un'indagine pericolosa e imprevedibile, che li porterà molto lontano.

Vita, vecchiaia e morte di una donna del popolo
0 0
Materiale linguistico moderno

Eribon, Didier - Eribon, Didier

Vita, vecchiaia e morte di una donna del popolo / Didier Eribon ; traduzione di Annalisa Romani

Roma : L'orma, 2024

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quando il medico di famiglia decreta che l’anziana madre «non è più autosufficiente», Didier Eribon deve trovare una struttura che le assicuri assistenza continua. L’autore di «Ritorno a Reims» non immagina che il giorno in cui l’accompagna nella casa di riposo sarà l’ultimo in cui la vedrà. Il lutto spinge il filosofo francese a ripercorrere la parabola esemplare di una «donna del popolo»: dall’infanzia in orfanotrofio al lavoro come domestica e poi come operaia, una vita costretta in un matrimonio infelice. Il racconto biografico si tramuta in un’indagine sull’intera società e ci obbliga a fare i conti con le dinamiche invisibili che relegano malattia e invecchiamento ai margini dell’esistenza.